Calamari ripieni.. gluten free!

Con questo tempo che non si capisce più cosa vuole fare… non resta che dedicarsi ai fornelli e fare qualcosa che sia sfizioso sia caldo che freddo no??? Per un sacco di tempo ho cercato idee per cucinare un piatto che adoro ma rigorosamente… gluten free! Di cosa parlo?? Dei calamari ripieni!! Spesso però il ripieno viene realizzato con un trito aromatico di erbe fresche e pan grattato… Io invece, che amo sperimentare, vi dico che ho trovato un modo ancora più delizioso: riempirli di quinoa e verdure!!!

Per prima cosa parliamo degli ingredienti:

  • 3 grossi calamari
  • 80g di quinoa
  • 3 zucchine piccole
  • 3 carote piccole
  • 1/2 cipolla
  • Vino bianco q.b.
  • olio q.b.
  • pepe e spezie q.b.

Per prima cosa sciacquate la quinoa sotto abbondante acqua finche non smetterà di schiumare, poi immergetela in acqua fredda pari al triplo del peso iniziale (240ml), porta a ebollizione e poi abbassate al minimo cuocendola coperta fino a completo assorbimento dell’acqua. _MG_4949Nel frattempo tagliate a dadini le verdure e fatele saltare in padella con un goccio d’olio finché non saranno ben cotte. Terminata la cottura della quinoa sgranatela con la forchetta delicatamente e lasciatela da parte fino a raffreddamento. Ora pulire i calamari per bene togliendo completamente l’interno e le parti esterne, mettete da parte il polipetto e le altre parti esterne commestibili, tagliatele a pezzetti e saltatele con le verdure, faranno parte del vostro ripieno. Dovrete avere in mano semplicemente un cilindro liscio e bianco pronto ad essere riempito. A questo punto aggiungete la quinoa alle verdure e amalgamate per bene, riempite i calamari, non eccessivamente e chiudeteli con l’aiuto di uno stuzzicadenti. In una padella antiaderente abbastanza capiente fate soffriggere la cipolla con un filo d’olio, aggiungete i calamari e rosolateli da entrambe le parti, sfumate con del vino bianco, coprite la padella e cuocete a fuoco dolce girando i calamari di tanto in tanto per circa 30 minuti. Servite tagliando delicatamente ad anelli e con il fondo di cottura versato sopra. Figurone assicurato!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: