Bottoncini alle mandorle

Non esiste cosa al mondo che mi rilassi di più della cucina.. lo avrete capito ormai no?! ahahah ..e in questo periodo di stress da esami di relax ne ho proprio bisogno.. e allora cosa creare con le uniche farine approvate da mozzi? Avevo una gran voglia di biscotti e ricordavo di aver fatto tempo fa una ricetta di biscotti deliziosi con farina di riso.. una volta ritrovata ho fatto le dovute mod_MG_2988ifiche mozziane ed ecco qui una ricettina facile facile per biscottini di farina di riso e… acqua! ahahahah no dai.. non solo ma quasi, con queste dosi io ho ottenuto 30 biscotti piccoli perché ho usato una formina piccola ma ovviamente il numero dei biscotti varierà in base allo spessore e alla forma che usate:

  • 75g di farina di riso
  • 10ml di acqua
  • 15 di olio (meglio se di vinaccioli)
  • 1 tuorlo
  • Granella di mandorle
  • …. e lo zucchero? Ecco qui la modifica mozziana: il riso non andrebbe mescolato con lo zucchero, quindi ho fatto una prova e IO non l’ho messo, compensando con il sapore dolce della granella di mandorle. VOI fate come desiderate, la ricetta originale prevedeva circa 40g di zucchero.

Per prima cosa sbattete con una frusta elettrica il tuorlo ( da solo o con lo zucchero), aggiungete poi l’acqua e l’olio e sbattete ancora per qualche minuto fino ad ottenere un composto spumoso. A questo punto aggiungete poco alla volta la farina fino ad ottenere un panetto molto duro e stagno, ponete in frigorifero a riposare per 1 ora. Ora fate attenzione, non siete davanti ad un classico impasto dei biscotti, state lavorando con la farina di riso per cui il vostro impasto sarà molto duro e facilmente sfaldabile, maneggiatelo con cura insomma ahah, infarinate la spianatoia e stendete poco per volta dei pezzi di impasto con il matterello, ricavate le forcine e mettetele su una placca da forno. Ora come aggiungiamo le granelle senza che si stacchino? Bagnate leggermente il dito nell’acqua accarezzate il singolo biscotto e mettete un po’ di granella, più polverosa è meglio è! Infornate a 160° per circa 25 minuti, fate attenzione alla cottura perché dipende da quanto li avete fatti sottili, in linea generale sono pronti quando cominciano a dorarsi.

Insomma.. ci si ingegna come può con questa dieta mozzi! Vi ho accennato all’olio di vinaccioli.. cos’è? Quando mi sono avvicinata alla dieta mozzi è stata una piacevole scoperta anche per me : si tratta dell’olio ricavato dai piccoli semi contenuti negli acini d’uva.. si quelli che di solito buttate via sosemi_uvano in realtà un’autentica fonte di proprietà benefiche: ogni vinacciolo confine omega 6, acido linoleico, antiossidanti, calcio,fosforo, vitamina E, polifenoli e flavonoidi… e voi ( perché io mangio tutto ahah) li buttate!!
Questo olio è un alleato in ogni ambito della vita :

  1. Cucina : tiene a bada i livelli di colesterolo, rinforza il sistema cardiocircolatorio rallentando la produzione degli eicosanoidi, sostanze che peggiorano le funzioni renali, il sistema immunitario e cardiovascolare. I polifenoli poi, come ormai sappiamo molto bene, sono un aiuto contro i radicali liberi e ci proteggono dall’invecchiamento della pelle
  2. Corpo: viene utilizzato addirittura per la cosmesi quotidiana, può essere usato come tonico e ha un effetto rassodante sulla pelle e favorisce la microcircolazione o addirittura può essere usato come maschera di bellezza fai da te mescolando una manciata di acini d’uva frullati, un cucchiaio di olio e uno di miele.

Insomma.. anche questo da provare no?

Annunci

4 Comments

Add yours →

  1. Grazie per le tue ricette, davvero. Anch’io sono una studentessa in giurisprudenza con la passione per il Bio e per lo sport. Inoltre sto seguendo una dieta anticandida, e le tue ricette e i tuoi consiglimi mi stanno aiutando non sai quanto!!! Finalmente posso mangiare dei biscottini!!

  2. Ciao mi complimento molto con te davvero brava …. io sto seguendo la dieta di mozzi e sono b anche te? Ho un bimbo di 19 mesi e che fatica va al nido e mangia solo pane pasta non riesco a fari mangiare carne pesce i dolci faccio sempre e penso che questi biscotti provero a farli ….lui però beve daquando a 10 mesi latte vegetale ancora adesso lo vuole al posto della cena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: