Dolcezza.. al cucchiaio!

Stamattina avevo voglia di un dolcetto fresco, delizioso e… consentito! Ecco allora che, aperto il frigorifero, ho visto che c’erano due ricottine che mi guardavano con aria irriverente.. ahaha Ho cercato una ricetta che prevedesse l’uso di questa delizia _MG_2972culinaria, ho fatto le dovute modifiche a gusto personale (e per ottenere l’approvazione mozziamo) ed ecco qui la ricette per dei mini tortini di ricotta deliziosi ❤ . ❤ Con queste dosi ne otterrete 3 utilizzando degli stampini da tortina regolari (regolate le dosi calcolando che dovete riempire lo stampo per circa 2/3, che si gonfierà in forno ma tirati fuori si creerà una depressione all’interno).

  • 1 uovo
  • 150g di ricotta di mucca
  • 10g di miele

Basta? Tutto qui?? Esattamente.. solo 3 ingredienti per creare un dolce sfizioso e da leccarsi i baffi. Il procedimento è semplicissimo : dividete tuorlo e albume, montate questo a neve e sbattete il tuorlo con il miele fino ad ottener un composto spumoso. Mettete in una ciotola la ricotta e lavoratela con un cucchiaio di legno per ottenere una crema morbida, aggiungete il tuorlo e mescolate per bene e infine incorporate l’albume facendo attenzione a non smontarlo mescolando, come sempre, dall’alto verso il basso. Riempite i vostri stampini e infornate a 180° per circa 30 minuti. Il dolce deve rimanere morbido, non è una torta per cui non si seccherà all’interno. Servitelo così al naturale oppure accompagnato da marmellate di frutta a vostra scelta.

Ma parliamo un attimo della ricotta.. Innanzitutto erroneamente viene ritenuta un formaggio ma non lo è a tutti gli effetti.. perché? Perché è realizzata utilizzando il siero acquoso residuo della preparazione dei formaggi che viene appunto “ricotto”. Subisce due cotture e durante la seconda viIMG_2963ene aggiunto un acidificante che perfette la coagulazione delle proteine che diventano dei fiocchi che si accumulano sulla superficie. Questi vengono poi raccolti e lasciati sgocciolare per 24 ore fino a raggiungere la consistenza desiderata. SI tratta di un alimento apprezzato fin dall’antichità e ad oggi rivalutato per le incredibili proprietà nutrizionali :

  1. Innanzitutto ,a differenza dei formaggi, non contiene caseina, responsabile di molte intolleranze al latte e difficilmente digeribile.
  2. Molto magra e quindi adatta per mantenersi in forma
  3. Valida alleata per le gambe : per  può essere usata a mo di crema stemperando 200g di ricotta con tanta acqua necessaria per ottenere un impasto morbido. SI mette questa crema sulle gambe si avvolge tutto in un panno bagnato e si mantengono le gambe alzate per mezzora.

Insomma.. buona e pure salutare!

Un abbraccio, ale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: