Una nuvola nel piatto..

Bè.. ieri sera.. ci siamo superati qui a casa belgiovine: anche se non siamo degli amanti del balletto in famiglia ho voluto realizzare la mia versione della… pavlova!! Cosa sto dicendo??? Ahahah Si tratta di un dolce tipico australiano ispirato alla ballerina russa Anna Matveyevna Pavlova!! Non sono impazzita insomma e non sto delirando… ahahah assomiglia alla nostra meringa ma se ne distingue per consistenza e ingredienti e viene servito solitamente con gelato e frutta fresca oppure crema a base di mascarpone e yogurt e frutta fresca.. Ma passiamo alla mia versione super light da sole ( tenetevi forte) 13kcal!!! ( ovviamente parlo solo della pavlova.. poi la crema fa a se.. ahhah ) Ma bando alle ciance passiamo alla ricetta per 4 porzioni :2014-07-10 22.20.57

  • 70g di albume (circa 2)
  • 35g di truvia
  • 1/2 cucchiaino di aceto
  • 6g di maizena o fecola di patate

Per la crema :

  • 170 g di Yogurt greco
  • Qualche goccia di dolcificante

Per la farcitura :

  • Frutta a piacere

Per prima cosa carta (da forno) in mano, matita e un coppa pasta di diametro 8cm : disegnate 4 cerchi sulla carta forno ben distanziati tra loro che vi serviranno come guida per creare le vostre meringhe. Ora mettete gli albumi in una ciotola e preparatevi tutti gli ingredienti davanti perché dovrete aggiungerli in sequenza : per prima cosa, continuando a montare gli albumi con le fruste elettriche, aggiungete lo zucchero poco alla volta, poi unite la maizena con un colino spolverandola poco alla volta e amalgamandola per bene e infine a filo l’aceto. L’aceto vi servirà per mantenerla morbida dentro, la 2014-07-10 22.21.22caratteristica infatti di questa meringa sta proprio nella morbidezza interna che contrasta con la crosta esterna e la rende diversa dalla nostra meringa classica. Mettete il composto in una sacca da pasticcere e create 4 meringhe ben distanziate tra loro di forma circolare aiutandovi con i segni fatti prima : attenzione i bordi fateli più alti rispetto al centro!! Adesso arriva la parte dolente : la cottura! Essendo una meringa come sappiamo sbagliare la cottura è facilissimo e non è detto che la prima volta il risultato sia eccezionale.. ad ogni modo nella vita si va a tentativi quindi : preriscaldate il forno a 120° e infornatele per 1 ora circa, circa a metà cottura vedrete che si cominceranno a colorare e a quel punto per evitare che si brucino dovete abbassare la temperatura in modo che cuociano dentro : io ho abbassato a 90° e ho fatto passare ancora 30 minuti. Finita l’ora dovete tirarle fuori dal forno e verificare che la superficie sia asciutta se non è così rimettetele in forno per altri 15 minuti. Tiratele fuori dal forno e lasciatele raffreddare. Nel frattempo dedicatevi alla crema : vi basterà sbattere lo yogurt greco con le fruste elettriche e qualche goccia di dolcificante a vostro gusto, in questo modo darete più aria allo yogurt che diventerà ancora più cremoso e delizioso. Componete il piatto al momento di servirlo mettendo prima un po’ di crema poi della frutta fresca, io come tocco in più ho grattugiato sopra anche un pochino di cioccolato 🙂

Insomma.. buono sano e genuino no?

Il perché ovviamente sta tutto negli ingredienti usati : il truvia al posto dello zucchero, il fantastico yogurt greco ( per le qui proprietà vi rimando qui : )!!

Un abbraccio, Ale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: