Mente aperta a nuovi gusti…

Stamattina per colazione ho provato una pietanza tipicamente anglosassone che.. a dire la verità inizialmente non mi attirava per nulla nemmeno l’idea di provarla.. ma poi ho pensato “ tentar non nuoce no?”. Di cosa parlo? Del porridge!!! Da oggi… non tornerò più indietro ❤ . ❤ Si tratta di uno dei piatti fondamentali nella colazione dei paesi anglosassoni che come sappiamo, a colazione non scherzano per niente : la loro colazione si compone di moltissime pietanze anche salate tra cui bacon, uova, funghi, fagioli e altro. Il porridge esiste in due versioni :Immagine

  1. Quella cotta : i cui ingredienti sono semplicemente fiocchi d’avena e acqua o latte vegetale in cui dovrete cuocere i fiocchi per circa 10 minuti e gustare fredda o calda
  2. Quella “overnight” : questa è la versione che ho realizzato io e che trovo deliziosa, si prepara di notte, appunto, per mangiarla a colazione. Cosa dovrete usare?
  • 15 g di fiocchi d’avena ( io in realtà ho usato dei fiocchi ai 5 cereali misti che preferisco di gran lunga alla sola avena)
  • 5g di semi di chia
  • 40g di yogurt greco
  • 50ml di latte vegetale ( io ho usato quello di riso)
  • 1 pizzico di cannella
  • Dolcificante naturale a piacere, sia nelle dosi che nello sceglierlo ( io non l’ho messo perché mi piacciono i sapori al naturale ma ve lo dico perché per qualcosa potrebbe risultare troppo poco dolce)

Aggiungete prima lo yogurt, poi il latte e mescolate; aggiungete gli altri ingredienti, chiudete il barattolo e agitate per bene per mescolare tutti i sapori. Riponete in frigorifero per tutta la notte ed ecco il risultato : si tratta di una “pappetta” fondamentalmente e, come vi ho detto, nemmeno io ero molto attirata dall’idea di provarla.. ma dopo averne scoperto gli immensi benefici ho deciso di darle almeno una possibilità e… non tornerò più indietro!! Questi poi sono gli ingredienti di base ma potete arricchirla anche con della frutta fresca che aggiungerete al composto la notte, dopo averla frullata, insieme agli altri ingredienti, potete mettere altri semi, potete usare il muesli al posto dei fiocchi.. insomma.. sbizzaritevi!! Ma parliamo di questi benefici..

Innanzitutto gli scozzesi dicono che:

“il porridge si attacca allo stomaco e ti spazza bene le budella”

…niente di più vero!! Ha infatti dei tempi di digestione lunghi, un’adesione alle pareti gastrointestinali molto forte e quindi un elevato potere saziante grazie alla fibra contenuta nell’avena. Ma l’avena non esaurisce qua le sue proprietà :

  • Abbassa i livelli di colesterolo : grazie al betaglucano in essa contenuto assorbe acqua nell’intestino formando un impasto che intrappola il colesterolo e una parte degli acidi biliari da cui deriva il colesterolo stesso.
  • Diminuisce la pressione arteriosa: dopo ogni pasto aumenta la produzione di insulina e se questi aumenti sono frequenti la produzione di questo ormone può diventare meno efficace e il corpo ne deve produrre sempre di più. Questo meccanismo prende il nome di insulinoresistenza che caratterizza diverse condizioni patologiche come ipertensione, obesità e sovrappeso. Ecco allora come l’avena risulta utile : il costante utilizzo di fibra fa si che il rilascio di insulina venga rallentato!

Ma a rendere il mio personale porridge ancora più salutare ci sono altri due ingredienti :Immagine

Insomma, vi basterà prepararla prima di andare a dormire e la mattina avrete una colazione gustosa, ricca di salute e super energetica per darvi la forza giusta per affrontare l’intera giornata 🙂

Un abbraccio, Ale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: