“Light”?? No grazie!

ImmagineOggi vi voglio parlare di un argomento molto dibattuto in passato ma anche oggi il dibattito sugli effetti di questa sostanza non si placano : parliamo dell’ASPARTAME. Innanzitutto si tratta di un edulcorante, dolcificante ed esaltatore di sapidità.. artificiale! Composto da due amminoacidi : acido asportino e fenilanina , ha le stesse calorie del saccarosio ma il suo potere dolcificante è 200 volte maggiore quindi è molto utilizzato perché in proporzione ha un livello calorico bassissimo ( perché se ne usa una quantità ridotta). Ma fa male??

L’aspartame è stato approvato nel 1981 per l’utilizzo negli alimenti mentre per oltre 8 anni la Food and Drug Adminastration ha rifiutato l’approvazione proprio a causa dei risultanti contrastanti in merito agli effetti collaterali di questa sostanza. Sembra infatti, da numerosi studi, che questa sostanza causi danni “ lenti e silenziosi” in tutte quelle persone che sono così sfortunate da non avere reazioni immediate che le portino a sospenderne subito l’uso come dolori addominali, attacchi d’ansia, difficoltà respiratorie fino ad arrivare ad effetti cancerogeni!!

Ma in quali alimenti si trova? Viene usato in moltissimi di quei prodotti che recano la scritta ingannevole “LIGHT” :

  • Bibite light
  • Prodotti dolci 
  • Yogurt
  • Gomme da masticare
  • Edulcorante da tavola

ImmagineIn altre parole questo prodotti che vi spacciano per light (perché contengono appunto meno calorie) vi fanno… più male che bene!! Come riconoscerlo? Viene nascosto dal numero “ E951” e, come ormai sappiamo, se figura nei primi ingredienti contenuti nell’alimento vuol dire che è presente in grande quantità.
Cosa fare allora? Bè come sempre : meglio l’home made! Se abbiamo la possibilità di farlo facciamo dolci e piatti in genere con le nostri mani in modo da avere sotto controllo quello che mettete dentro e poi state lontani dai prodotti light perché nel 90% dei casi vi stanno ingannando.
Bene ma ora che abbiamo capito che fa male.. come lo sostituiamo visto che lo zucchero bianco e il grezzo di canna sono prodotti raffinati e ugualmente dannosi? Di alternative ce ne sono moltissime ed estremamente valide :

  • Stevia
  • Sciroppo d’acero
  • Malto d’orzo o di riso
  • Succo d’agave

Per i cui benefici vi rimando a questo post : https://dabelgyconamore.wordpress.com/2014/03/02/basta-un-poco-di-zucchero-non-raffinato-e-la-pillola-va-giu/
Insomma.. occhio ( come sempre) alle etichette.

Un abbraccio, Ale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: