La mia rana… incrostata!

Stasera si sperimenta qualcosa di estremamente gustoso… e con pochissime calorie!!! Il concetto è semplice : vuoi usare ingredienti un pochino più elaborati e calorici??? Scegli una base estremamente leggera e gustosa : staseranno scelto allora la rana pescatrice, un pesce molto corposo e gustoso con pochissime calorie..!! ..e mandiamo in pensione per una volta la vaporiera e lo facciamo al forno.. con una deliziosa crosta di crusca d’avena, nocciole e menta!!Immagine

Ma passiamo alla ricetta.. Cosa vi servirà per due porzioni da sole… 80kcal l’una!!

  • 1 trancio di rana pescatrice da circa 170 g 
  • 10 g di crusca d’avena
  • 4g di nocciole
  • 3 foglie di menta fresca

Per prima cosa tagliate a bocconcini la rana pescatrice poi la vostra panatura aromatica versando su un piatto la crusca, le nocciole che avrete ridotto a polvere con l’aiuto del mixer e la menta tritata finemente. Per preparare i vostri bocconcini non dovrete fare altro che bagnarli nell’acqua, passarli nella panatura e infine disporli su una leccarda da forno, cuocerli in forno a 220° ventilato per 8 minuti!

Facile e gustosissimo per rendere questo piatto estremamente speciale e delizioso ma sopratutto… un pozzo di salute e benessere.. perché? Ogni ingrediente usato è una fonte di benefici :

Ma stasera vi voglio parlare della crusca d’avena, questa è un vero alleato per chi vuole perdere peso infatti è anche chiamata “smorza fame” perché grazie alla grande quantità di fibre solubili presenti nella stessa assorbe molta acqua e in questo modo da senso di sazietà prolungato nel tempo. Ma non finisce qui : grazie a queste fibre infatti si crea una patina all’interno delle pareti dello stomaco che limita l’assorbimento di grassi e zuccheri riducendo così l’apporto calorico del pasto. Proprio per questa sua ultima caratteristica è anche in grado di rallentare o addirittura limitare l’evoluzione del diabete e del colesterolo!!!

Da notare poi che è il primo alimento ad aver ricevuto il marchio dell’American Heart Association e grazie a questo riconoscimento i produttori della stessa possono consigliarla per la prevenzione delle malattie cardiovascolari. Infine protegge anche le pareti del colon da alcune sostanze cancerogene.

Insomma.. almeno provala.. se lo merita!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: