Dieta??? NO GRAZIE.

Oggi vi voglio parlare di un argomento che mi sta molto a cuore perché penso che sia la chiave, paradossalmente, per perdere peso : NIENTE DIETE. Avete capito bene, dopo anni e anni di continui tentativi personali sono arrivata alla conclusione che è lo stesso concetto di dieta in sé ad essere di partenza sbagliato e controproducente.. fare un periodo di tempo ristretto, rispettando restrizioni di ogni genere, facendo rinunce e sacrifici del tutto inutili se non anche.. dannosi!! Molte di noi pensano che per dimagrire sia necessario rinunciare in modo particolare ad un alimento : i CARBOIDRATI, i nemici numero uno di chi ha dei chili di troppo. Bè voglio che mettiate un punto a questo modo di ragionare.. perché?Immagine Perché per prima cosa fate del male al vostro fisico che ha bisogno di tutti i nutrienti necessari nelle giuste proporzioni (50% di carboidrati, 30% di proteine e 20% di grassi) e seconda cosa perché soffrite inutilmente per perdere dei chili che, vi assicuro, riprenderete subito appena smetterete questo regime restrittivo che vi siete imposte, anzi in alcuni casi.. ne metterete su altri!! .. e per questo c’è una spiegazione.. non sono io a dirlo.. degli studi condotti in anni recenti hanno infatti dimostrato che l’organismo umano, costretto nel passato ad adattarsi a lunghi periodi di scarsità di cibo, è geneticamente predisposto a risparmiare il più possibile energia : non distingue tra una dieta dimagrante e una carestia.Per cui cosa accade? Diminuendo la quantità di cibo giornaliero a cui siamo abituati mette in atto dei meccanismi fisiologici per difendersi:

  • All’inizio : i primi depositi che vengono mobilizzati non sono quelli di grasso, ma le riserve di carboidrati (glicogeno) appositamente accumulate nei muscoli e nel fegato per situazioni di carenza calorica di breve durata ed insieme a queste sostanze viene liberata molta acqua per cui i primi 2-3 chili che spariscono sono appunto questi.
  • Dopo 4/5 giorni cominciano ad essere intaccati i tessuti adiposi ma quando la dieta è particolarmente restrittiva, insieme al grasso, se ne vanno anche le riserve proteiche, cioè i muscoli, le cui proteine vengono scisse e trasformate in carboidrati per fornire l’energia che non viene introdotta con il cibo.

In soldoni il nostro organismo cerca di mantenere il più possibile lo status quo che altro non è che il peso a cui è abituato: tanto più a lungo si è instaurata una situazione di sovrappeso, quanto più difficilmente e lentamente è possibile superarla.

Cosa fare allora? Non ho una ricetta magica per farvi dimagrire, io non sono per le scorciatoie, non lo sono in nessun campo della mia vita e anche in questo senso penso che le parole d’ordine per avere risultati sicuri e duraturi siano queste : costanza, impegno e serietà. ImmaginePer dimagrire dovete cambiare modo di pensare, dovete rivedere totalmente le vostre abitudini alimentari : dalla scelta del cibo, al metodo di cottura, al modo di condirlo.. tutti suggerimenti che io vi do quotidianamente; a questo abbinate dell’attività fisica : ma non pensate a chissà quali sforzi allucinanti, se non avete “fretta” ma il vostro obbiettivo è ottenere un risultato che sia duraturo nel tempo quello che vi suggerisco sono semplicemente 30 minuti di esercizio ogni giorno, che possono consistere anche in una semplice passeggiata all’aria aperta: ad esempio vi basterà parcheggiare un po’ più lontano dall’ufficio o scendere alla fermata prima della metropolitana, andare dal panettiere a piedi invece che in macchina e già, senza nemmeno rendervene conto, avrete preso un abitudine che protratta nel tempo vi darà i risultati che volete da tempo!! I consigli che mi sento di darvi sono ovviamente rivolti ai casi in cui non si parli di grave sovrappeso, in quel caso meglio rivolgersi ad uno specialista.. ma per chi ha qualche chiletto in più riporto i consigli che dall’inizio del mio personale percorso, seguo pedissequamente ottenendo risultati ottimi :

  1. Inventate inventate e inventate : i menù variegati vi daranno modo di non “annoiarvi”, che è una delle cose che più subentra ad un certo punto nelle diete, la noia del mangiare sempre le stesse cose. Nel mio blog ad esempio troverete un sacco di modi diversi per mangiare il pollo in modo sano e senza troppe calorie in più per variare rispetto al solito pollo alla piastra!
  2. Non eliminate assolutamente i CARBOIDRATI!! Non eliminate né quelli complessi tipo pasta e riso, che oltre a un effetto equilibrante su tutto il metabolismo favoriscono la secrezione di serotonina, ormone che aiuta a tenere a bada fame e nervosismo ne quelli meno complessi come i cereali che sono un’ottima alternativa a pasta e riso e non rinunciate nemmeno al pane!! Questi prodotti possono essere alternati poi con quelli integrali, ad esempio alla mattina potete mangiare una bella fetta di pane integrale con la marmellata e a pranzo concedervi una porzione da 60g di pasta di grano duro, cercate cioè di alternare : se ad un pasto scegliete un prodotto integrale al pasto successivo sceglietelo normale
  3. Si alle proteine ma con testa : una o due porzioni di latticini (latte, yogurt, formaggio…) e una di carne o pesce o, in alternativa, di legumi, frutta oleosa, o uova sono sufficienti. ImmagineOvviamente, attenti a non abbinarli tra di loro durante lo stesso pasto e cercate di evitare del tutto o quali gli insaccati che sono star pieni di sale.
  4. Non saltate i pasti e cercate di farne 5 al giorno : colazione, spuntino, pranzo, spuntino, cena : mangiare poco ma tante volte è il segreto per mantenere attivo il vostro metabolismo e continuare a farlo lavorare e quindi… a bruciare!!
  5. Cercate di limitare i condimenti : limitatevi ad un massimo di 3/5 cucchiai di olio al giorno possibilmente a crudo e non in cottura
  6. Bevete, bevete e bevete ma… lontano dai pasti!! Meglio prima di cominciare il pasto, così vi riempirà lo stomaco e subito dopo.. sia acqua che tisane e infusi che vi fanno bene e vi danno senso di sazietà
  7. Infine : almeno 30 minuti di attività al giorno, tutti i giorni

Insomma.. provate così e vedrete che con costanza e impegno otterrete dei risultati magari meno immediati ma sicuramente più duraturi nel tempo e meno dannosi per il vostro fisico e la vostra mente!!

Un abbraccio, Ale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: