Un assaggio del menù di pasqua..

…e gli stuzzhini per il pranzo di pasqua….? Li facciamo alla maniera nostra!! Fatti in casa, leggeri, sani e buonissimi!! Ecco allora i miei crackers al rosmarino, i miei tarallini ai semi di finocchio e i miei grissini ai semi di sesamo con lievito madre!! Buonissimi e con pochissime calorie per un gusto unico e fantastico!! ImmagineEcco cosa vi serve per realizzarli :

  • 125g di lievito madre non rinfrescato
  • 70g di farina tipo 0
  • 30g di farina di segale
  • 30g di semola di grano duro rimacinata
  • 15 ml olio evo
  • Spezia a piacere nell’impasto : per me curry
  • 100ml di acqua

Per prima cosa sciogliete il lievito nell’acqua, aggiungete poi l’olio e la spezia scelta, mescolate per bene poi aggiungete metà della farina, amalgamate e infine aggiungete l’altra metà della farina. Impastate sulla spianatoia infarinata leggermente fino ad ottenere un panetto morbido. Dividete l’impasto in tre parti e aggiungete i semi di finocchio ad uno (quello per i taralli) , il rosmarino ad uno ( quello dei crackers) e niente al terzo. Lasciateli riposare coperti con un canovaccio per una ventina di minuti. Passati i 20 minuti realizzate i vostri stuzzichini in questo modo :

  • TARALLI AI SEMI DI FINOCCHIO: prendete un pochino di impasto create con le mani un cordoncino e arrotolatelo su se stesso formando un occhiello per dargli la forma tipica del tarallino, cuocete a forno ventilato a 200° per 10 minuti e poi abbassate a 180° il forno, girate i taralli in modo che si cuociano anche dall’altro lato e cuocete altri 15 minuti o fino a doratura.
  • CRACKERS AL ROSMARINO : stendete l’impasto sottile ma non troppo e ricavate le forme desiderate con una rondella seghettata, cuocete 15 minuti a 200° ventilato o Comunque fino a doratura
  • GRISSINI AI SEMI DI SESAMO : formate dei cordoncini di impasto con le mani e impanateli leggermente schiacciandoli sui semi di sesamo , cuocete sempre 15 minuti a 200 ° a forno ventilato o fino a doratura!!

Perché preferirli a quelli normali? Innanzitutto la quantità di grassi è davvero irrisoria (solamente 15 ml di olio evo) e poi sono fatti con farine naturali e sopratutto con l’uso del lievito madre.. per i cui benefici vi rimando a questo precedente post : https://dabelgyconamore.wordpress.com/2014/03/02/hai-gia-pensato-alla-colazione-per-te-e-la-tua-famiglia/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: