NATURALMENTE TONNO…

Sono italiana fino al midollo, quindi il mio piatto preferito non poteva che essere un buon piatto di pasta no? Ma con tutti i condimenti che esistono la scelta è sempre molto difficile, ma ancora dopo 22 anni nulla per me supera un buon piatto di pasta con il tonno.

Ma la mia passione per il mangiare sano mi aveva tenuta lontana, per un periodo troppo lungo da sopportare, da questa delizia. Allora ho cercato di trovare un’alternativa per non rinunciare nemmeno al mio tanto amato piatto di pasta con il tonno.. ma vi starete chiedendo ovviamente perché lo avevo escluso.. alla fine il tonno è pesce!

Immagine

SI, ovvio, ma quello in scatola è un concentrato ( purtroppo) di sale e olio.. quindi o si ripiega sul taglio fresco fatto a dadini e cotto in padella ( che ho provato a fare ed è molto valida come alternativa e molto più sana) ma non sempre si ha tempo di andarlo a comprare fresco oppure?

Bè l’alternativa esiste : il tonno al naturale!
 Ma tutti mi sconsigliavano di provarlo perché definito da molti “ immangiabile” proprio per la completa assenza di sale e olio. Ma chi mi conosce sa che se mi metto una cosa in testa per fermarmi devi spararmi ad una gamba; per di più da quando ho cominciato questo percorso verso un’alimentazione più sana una delle prime cose che ho fatto è stato proprio eliminare il sale, cosa che mi ha portato non solo a sgonfiarmi e perdere peso ma anche e SOPRATTUTTO a gustare con piacere il sapore reale dei cibi che mettevo nei miei piatti.. per cui ho pensato “perché non dare una possibilità a questo tonno?”
Da qui la mia scelta per il pranzo di oggi : shirataki al tonno, buonissimi, gustosi e il mio sugo non ha nulla da invidiare a quello fatto con il tonno classico. Io ho scelto gli shirataki perché sono degli spaghetti fatti di fibre che mi daranno un senso di sazietà per tutta la giornata che mi attende in università ma voi potete scegliere il formato di pasta che volete.. Provatelo, dategli un’altra possibilità a questo povero tonno al naturale e vedrete che non vi deluderà fatto in questo modo : scolatelo per bene e in una padella antiaderente fatelo insapori con un filo d’olio, aggiungete la salsa di pomodoro (quantità a piacere) fatte andare qualche minuto e poi spegnete il fuoco aggiungendo una spolverata di prezzemolo fresco che gli da sempre quel tocco in più.
Il sale : quali sono allora i pro e i contro?
  • I pro. Il sale, (ossia il cloruro di sodio), è necessario al funzionamento dell’organismo. In particolare, è grazie all’equilibrio potassio/sodio che si realizza l’equilibrio idrico del corpo. Se non si consuma sale a sufficienza, si può andare incontro alla disidratazione. D’altronde, il sale è essenziale per il piacere gustativo, poiché serve a valorizzare il sapore degli alimenti. Senza sale i piatti sembrano insipidi.
  • I contro. Assumere troppo sale (più di 4-5 gr al giorno) è nocivo per la salute: fa male allo stomaco, aumenta le quantità di calcio nei reni e, soprattutto, aumenta il rischio di ipertensione arteriosa, è fonte di malattie cardiache e cerebrali. Il consumo eccessivo di sale favorisce anche la ritenzione idrica e la formazione di edemi. Infine, il sale stimola l’appetito: più una pietanza è salata, più si ha voglia di continuare a mangiarne. Il sale può essere, quindi, anche se indirettamente, responsabile dell’aumento di peso.
 Per cui il mio consiglio è come sempre lo stesso : usatelo con moderazione ricordandovi che gli alimenti lo contengono già in modo naturale e che è solo questione di abitudine, i primi giorno sembrerà tutto immangiabile poi a differenza (estremamente positiva) si sentirà e gusterete tutto con i sapori veri e originali!! Provate per credere.
Baci e abbracci, Ale
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: