ZUCCHINE : LA NASCITA DI UN NUOVO AMORE

Odi le zucchine come me ma sai che ti fanno bene e dovresti mangiarle? Prova con il mio riso integrale con pesto fresco di zucchine!! Immagine

Le zucchine hanno diverse proprietà salutari nei confronti dell’organismo tre le quali spiccano l’azione diuretica, lassativa e antinfiammatoria, ma non solo : sono anche un ottimo alleato nel contrastare le infiammazioni delle vie urinarie ed i problemi a livello intestinale, quelli di diarrea e stitichezza. La presenza in grande quantità di potassio le rende un alimento “anti fatica”, consigliato per chi ha problemi di ipertensione, inoltre, sempre grazie al potassio, contribuiscono a regolare la quantità di acqua nell’organismo. Sono povere di calorie (12kcal per 100g) e spesso usar quindi nelle diete dimagranti, ma il loro uso ha effetti benefici anche nei confronti della mente, favoriscono infatti il sonno rilassando la mente e sono molto utili in caso di spossatezza. In ultimo la presenza di vitamina E si rivela utile nel contrastare i radicali liberi, mentre, l’acido folio favorisce il processo digestivo.
ImmaginePerché ho scelto il riso integrale? Innanzitutto si tratta di un riso normale che semplicemente non viene privato della pellicina che ricopre il chicco e che, oltre ad avere un caratteristico colore scuro, è ricca di fibre e di sostanze con proprietà benefiche. Si differenzia dal riso brillato per il differente mettono di lavorazione a cui viene sottoposto che è molto più semplice ; infatti non subendo la separazione delle parti esterne al chicco ha solo bisogno di essere confezionato sottovuoto. E’ un alimento rinfrescante, disintossicante e lievemente lassativo, è un cereale privo di glutine e quindi adatto ai celiaci; è un alimento altamente digeribile e quindi non affatica lo stomaco : l’ideale per chi ha problemi di sonnolenza dopo i pasti e ha solamente 370kcal per 100g. Ha dei tempi di preparazione più lunga, è necessario innanzitutto lavarlo più volte per togliere le impurità, va poi cotto con il metodo ad assorbimento che consiste nel metterlo in una pentola con una proporzione di acqua di questo tipo : per 1 tazza di riso 2 tazze e mezzo di acqua, l’acqua deve essere fredda con qualche granello di sale grosso, dovete portare ad ebollizione e da quel momento dovete cuocere a fuoco bassissimo per 40/45 minuti o fino a quando l’acqua sarà assorbita completamente.
Per il pesto di zucchine invece vi basterà tagliere a rondelle una zucchina metterla in una padella con un filo d’olio, coprila con acqua calda e quando sarà molle frullarla con il minipimer, rimettere nella padella e farla addensare un pochino il pesto. Lo si può arricchire e piacere con noci, pinoli o con della ricotta fresca 🙂
Buon appetito, Ale.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: