BASTA UN POCO DI ZUCCHERO( NON RAFFINATO) E LA PILLOLA VA GIU’!!

“Mangiate meno zucchero (raffinato).. siete già dolci abbastanza..” 

Immagine

Come ho detto nel primo post che ho pubblicato lo zucchero bianco così come gli altri prodotti raffinati rientra a pieno in quegli alimenti che piano piano ci stanno avvelenando senza che ce ne rendiamo conto. Perché? Per il processo di raffinazione a cui vengono sottoposti :  sia che derivi dalla barbabietola sia che derivi dalla canna da zucchero, per assumere il colore bianco smaltato che tutti conosciamo, subisce processi di raffinazione che comprendono l’impiego di calce,zolfo e carbone animale, oltre ai coloranti usati per eliminare gli eventuali riflessi giallognoli. Viene quindi impoverito sia dei minerali che delle proteine originariamente esistenti. 
Ma quindi con cosa sostituirlo? 
  • ZUCCHERO DI CANNA INTEGRALE : N.B. integrale è diverso da “grezzo” che si riferisce sempre ad un prodotto raffinato che semplicemente non subisce il processo di sbiancamento. Quello integrale si riconosce per la sua consistenza farinosa e leggermente umida perché, per la presenza di magnesio e potassio cattura l’umidità dell’aria, il retrogusto è quello della liquirizia e viene estratto direttamente dal succo di canna e viene subito solidificato in panetto. Garcia Studio, Inc. 933 Fielder Avenue NW Atlanta, GA 30318 404-892-2334
  • MIELE : contiene maltosio, saccarosio, glucosio, fruttosio ed un energetico naturale
  • SCIROPPO D’ACERO : contiene saccarosio, potassio, vitamine del gruppo B e calcio 
  • MALTO D’ORZO,SCIROPPO DI RISO E DI MAIS : si ottengono dalla germinazione dei cereali, hanno tutti un alto contenuto in maltosio e contengono amminoacidi, potassio, sodio e magnesio. 
  • MELASSA : deriva dallo zucchero di canna o dalla barbabietola e contiene saccarosio, fruttosio, glucosio, acido fosforico, potassio, fibre, ricchissimo di vitamine del gruppo B e minerali 
  • SUCCO DI MELA : ricchissimo di vitamine e sali minerali e molto digeribile
  • SUCCO D’AGAVE: ricchissimo di sali minerali e oligominerali e con un tasso glicemico inferiore allo zucchero bianco 
  • STEVIA :è una pianta sudamericana con un’elevata presenza di saccarosio e ha un apporto calorico pari a zero, ha un potere dolcificante di 10 volte superiore allo zucchero ( 10g di stevia =100g zucchero) e ha un retrogusto anch’esso di liquirizia. stevia_hebam3000
  • FRUTTOSIO : ha un indicie glicemico bassissimo e un potere dolcificante superiore rispetto a quello dello zucchero (33% in più) Il fruttosio viene assorbito dall’apparato digerente più lentamente rispetto al saccarosio. Inoltre, una volta assorbito, non entra in circolo nel sangue come il glucosio, ma viene portato al fegato che lo trasforma in glucosio.Qui può seguire due vie: o viene trasformato in glicogeno epatico, oppure in trigliceridiche poi vengono immessi nel sangue. Per questo motivo ha un indice glicemico così basso: non viene utilizzato, se non in minima parte, per innalzare la glicemia (il tasso di glucosio circolante).Questo è un vantaggio finché il fegato non inizia a produrre trigliceridi, che vengono immessi nel sangue innalzando la trigliceridemia, che rappresenta uno dei fattori di rischio per le malattie cardiovascolari.
succo-di-mela_O1
Insomma.. non hai scuse, con tutte queste alternative allo zucchero raffinato, non hai più scuse : trova quello che fa per te e butta via lo zucchero bianco!! 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: