Cena in modo sano ma senza rinunciare al gusto!

Filetto di branzino al vapore speziato con dragoncello, zenzero, semi di senape e di sesamo : la mia gustosa, light e sana cena di stasera.

Immagine

Perché light e sana? Andiamo per step :

  • MATERIA PRIMA: filetto di branzino. Il branzino, o spigola, è ricco di potassio, fosforo ma sopratutto di ferro; per quel che concerne le vitamine non mancano quelle del gruppo B e la vitamina D. Nonostante sia inquadrato tra i pesci magri bisogna fare attenzione a come lo si consuma perché cuocendolo con la sua pelle (soprattutto arrosto) la quantità di acidi grassi e colesterolo ingeriti aumenta vertiginosamente. questo mi porta rapidamente al prossimo punto, che è quello che più mi preme spiegare : la cottura a vapore.
  • METODO DI COTTURA: la cottura al vapore è da tutti considerata la più salutare, ideale, sopratutto, per preservare al massimo il contenuto vitaminico e minerale degli alimenti. Tra i diversi vantaggi di questa modalità di cottura si annoverano :
  1. Maggiore conservazione delle caratteristiche organolettiche originali dell’alimento, non solo in termini di sapore più vivo, ma anche di aspetto (colore) e consistenza: particolarmente indicata per cibi delicati quali pesce, pollo, crostacei e verdure e sconsigliata invece per alimenti ricchi di tessuto connettivo come molluschi e carne rossa che rimarrebbero troppo duri
  2. Non porta alla formazione di sostanze difficili da digerire, se non addirittura tossiche o cancerogene, derivanti dalla cottura ad alte temperature come accade con la grigliata e la frittura
  3. Non richiede l’aggiunta di olio e condimenti vari che possono essere eventualmente aggiunti a  crudo. Inoltre la componente grassa che si scioglie per effetto del calore, non rimane nella pentola a diretto contatto con l’alimento ma scende nell’acqua di ebollizione lasciando l’alimento meno calorico e più facilmente digeribile.
  4. Preserva le vitamine termolabili contenute negli alimenti sopratutto nella verdura
  5. E’ un metodo pratico e veloce
  6. E’ poi possibile inserire direttamente nell’acqua di cottura spezie ed aromi vari di cui gli alimenti di impregneranno per mezzo del vapore.
  • SCELTA DEL CONDIMENTO : come ho già detto in un post precedente i cibi sono già composti del sale sufficiente per cui per dare sapore senza coprire il gusto del pesce scegliamo di speziarlo o aromatizzarlo in altro modo. La scelta è molto ampia esistono moltissime spezie ed erbe aromatiche ricchissime di proprietà benefiche e dotate di sapori unici tutti da provare. Io ho scelto :
  1. ZENZERO : o ginger, è una spezia ricchissima di proprietà benefiche sia per la salute che per il dimagrimento. In primis è aromatizzante, aperitivo, digestivo, stimolanti, antireumatico, elimina i gas intestinali, migliora la circolazione sanguinai e allevia mal di testa e mal di denti; ma sono solo! E’ anche efficace per affaticamento e sindrome da perdita della memoria, favorisce la crescita della flora batterica intestinale contrastando così colithce,stitichezza e diarrea.
  2. SEMI DI SENAPE : sono semi oleosi non molto calorici, fonte di vitamine e minerali. Favoriscono l’afflusso del sangue, hanno proprietà purgative e facilitano la digestione
  3. DRAGONCELLO : ha un sapore pungente e aromatico, a metà tra il sale e il pepe, utilissimo quindi per evitare di aggiungere sale. Abbassa i livelli di glucosio nel sangue, inibisce l’attivazione piastrinica prevenendo l’aggregazione e l’adesione alla parete dei vasi sanguigni. Si tratta di un’erba utilizzata anche in casi di dispepsia, flatulenza e singhiozzo. Il dragoncello è poi un’incredibile fonte di minerali quali calcio, manganese, ferro,magnesio,rame,potassio e zinco
  4. SEMI DI SESAMO : le proprietà sono numerose e non si fermano al campo alimentare ma si estendono anche a quello farmaceutico, cosmetico ed erboristico. Tra i pregi principali ci sono l’abbondanza di calcio ( importante per il rafforzamento delle ossa), di zinco (protegge dalle infezioni), selenio (contrasta i radicali liberi), fosforo,potassio e magnesio.

Vi ho convinti a provare la cottura a vapore e a rinunciare ad un po’ di sale a favore di qualche spezia in più? 😉

Baci e abbracci Ale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: